Cenere per protezione

di Anna Fraddosio Commenta

In un articolo precedente abbiamo già parlato dell’importanza magica, e non, che aveva un tempo il focolare domestico, le cui ceneri venivano spesso usate per compiere rituali magici; oggi vedremo una ricetta, fatta con le ceneri di alcune erbe miste a sale, che viene utilizzata ancora tutt’ora nella magia popolare per protezione della persona, della casa o degli “spazi magici”.

La creazione delle ceneri, non è di certo difficile, la cosa che più conta, per far si che la cenere abbia un forte potere, è l’energia di chi la “fabbrica”: non basta di certo bruciare e pestare erbe sperando che solo l’effetto dell’erba abbia efficacia, ma come per ogni rituale e incantesimo che si rispetti e che vogliate che funzioni, serve la forza di volontà, la forte convinzione che ciò che state facendo avrà l’effetto desiderato, senza MA e senza SE.
Quindi è bene che lo teniate a mente, più forte sarà la vostra volontà, e quindi l’energia che ci metterete per creare la cenere, e più sarà potente la magia delle ceneri.

Spesso chi è solito creare ceneri, o semplicemente pestare erbe per qualche incantesimo, si aiuta cantilenano formule magiche, mantra o canti; quello che posso dirvi e che non importa cosa direte nella formula, le parole non sono magiche in se, l’importante e che la frase fissi nella vostra mente l’intento facendovi rimanere concentrati per tutto il tempo, in modo tale da non farvi vagare con la mente. Detto ciò passiamo alla creazione della cenere e a quello che ci occorre per ottenerla.

Occorrente

2 parti di cenere d’erbe ( alloro e ulivo)
1 parte di Sale grosso
Brucia incensi
Mortaio
Bottiglietta di vetro con tappino in sughero

Procedimento

La cenere dovrà essere preparata nelle ore serali in una notte di Luna Piena. E’ bene preparare un ambiente che vi rilassi e vi doni carica e potere magico, quindi aiutatevi pure con incensi e candele o strumenti “magici”.
Fate bruciare per prima l’alloro e l’ulivo, quando si saranno completamente bruciati, passateli nel mortaio ed aggiungetevi il sale. Pestate il tutto, come detto prima, questa è la parte essenziale, dovrete metterci tutta la vostra energia, caricando a più non posso gli ingredienti mentre li pestate e diventano cenere. Una volta ottenuto una polvere fine grigio topo, potrete utilizzare la cenere per il cerchio, o potrete imbottigliarla e portala con voi come scudo di protezione. Se serve per purificare la casa, mettete un po’ di cenere ai quattro angoli della casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>