Consacrazione all’angelo custode

di Malvi Commenta

L'antica tradizione ci ha portato la consacrazione all'angelo custode, ancora oggi viva e utilizzata, per rendere merito a quella che da sempre è una figura importante, positiva e rassicurante.

Come abbiamo visto esiste una preghiera all’angelo custode, per invitarlo a vegliare sempre sulle nostre vite guidandoci nella giusta direzione. Ma la tradizione antica ci ha portato anche una consacrazione, ancora oggi viva e utilizzata, per rendere merito a quella che da sempre è una figura importante, positiva e rassicurante.

PREGHIERA ALL’ANGELO CUSTODE

Ecco dunque la consacrazione all’angelo custode: un “canto” profondo che rende merito alla figura di colui che sempre ci protegge, seppur da lontano.

Santo angelo custode,
sin dall’inizio della mia vita
mi sei stato dato come protettore e compagno.
Qui, al cospetto
del mio Signore e mio Dio,
della mia celeste Madre Maria
e di tutti gli angeli e i santi
io  (nome) povero peccatore
mi voglio consacrare a te.

Prometto di essere sempre fedele
e ubbidiente a Dio e alla santa Madre Chiesa.
Prometto di essere sempre devoto a Maria,
mia Signora, Regina e Madre, e di prenderla
a modello della mia vita.

Prometto di essere devoto anche a te,
mio santo protettore e di propagare secondo le mie forze
la devozione agli angeli santi che ci viene concessa
in questi giorni quale presidio ed ausilio
nella lotta spirituale
per la conquista del Regno di Dio.

Ti prego, angelo santo, di concedermi
tutta la forza dell’amore divino affinché
ne venga infiammato, e tutta  la forza della fede
affinché non cada mai più in errore.
Fa’ che la tua mano mi difenda dal nemico.

Ti chiedo la grazia dell’umiltà di Maria
affinché sfugga a tutti i pericoli e,
guidato da te, raggiunga in cielo
l’ingresso della Casa del Padre.
Amen.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>