Erbe magiche: Valeriana

di Marco Valeri Commenta

La magia biancha e la magia nera continuano ad influenzare la vita di tutti noi e soprattutto di tutti coloro che da sempre si appassionano a questo campo. Da secoli che le pratiche esoteriche vengono tramandate, intere generazioni che fino ad oggi hanno perfezionato i diversi riti. Le erbe magiche fanno parte di alcune di queste pratiche e se ben utilizzate possono aiutare tutti coloro che ci entrano a contatto nelle diverse situazioni.

La Valeriana è un erba molto utilizzata nell’ambito della magia. È di genere femminile e proviene dal Pianeta Venere. Il suo elemento principale è l’acqua e il suo campo d’azione è decisamente vasto: amore, sonno, purificazione e protezione.

Genere: Femminile

Pianeta: Venere

Elemento: Acqua

Poteri: Amore, Sonno, Purificazione, Protezione

Uso Magico:

La radice (maleodorante) polverizzata viene usata in sacchetti protettivi.

Appesa in casa guarda contro i fulmini.

Posta sotto al cuscino aiuta ad addormentarsi.

Un rametto appuntato sugli abiti di una donna, induce gli uomini a seguirla dappertutto.

La radice viene anche aggiunta a sacchetti per l’amore.

Se una coppia sta litigando, metti un po’ di quest’erba nella zona, ed essi si calmeranno presto.

I Greci appendevano un rametto di valeriana sotto alla finestra per allontanare il male e le fascinazioni.

Radice polverizzata di valeriana viene a volte usata per sostituire la terra del cimitero laddove gli incantesimi lo richiedano.

La radice della valeriana dev’essere polverizzata e messa in appositi sacchetti che, portati con sé o messi in un luogo d’interesse, daranno vita alla protezione di cui si necessita.

Photo Credits – ADEK BERRY – AFP – Getty Images – 138333778

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>