Fatture e controfatture

di Morgana 1

Oggi parleremo di controfatture, un argomento molto particolare, difficile da comprendere.

Se avete intenzione di fare cose simili, prendetevi le vostre responsabilità, poiché sarà facile che combiniate qualche casotto. Volete togliere una fattura, beh i metodi sono molti, alcuni dei quali antichi, ma noi di Esoterya vi diremo i più semplici (ma non per questo facili da fare) da realizzare.

Per liberare qualsiasi persona da un incantesimo o fattura

Prendete un piatto bianco e scriveteci in circolo esattamente queste parole :

POTENTIA DEI PETRIS +
SAPIENTIA DEI FILII ET VIRTUS
SPIRITUS SANCTI+ LIBERET
HANC CREATURAM, HANC AQUAM
AUT VINUM, RABIE,…LIGATURA
FASCINATIONE, MALIA, PER VERTUTEM
SANCTISSIME ET INDIVIDUE TRINITATIS+
PATRES + ET FILIUS ET SPIRITUS SANCTI. AMEN+

Alla fine va cancellata con acqua o vino, poi il liquido va raccolto in un bicchiere e fatto bere alla persona in questione, che prima di ingoiare il liquido dirà 3 Ave e Gloria.

Contro un amore violento
Questo rito si deve fare solamente se pensate d’esservi innamorati di una persona senza il vostro consenso o se la persone è aggressiva con voi. Se è così, siete probabilmente sotto maleficio o fattura, quindi prendete una manciata di terra sulla quale sia passata quella persona e…orinateci sopra.

Quando il liquido sarà evaporato, prendete la terra e gettatela dietro le spalle dicendo:VAI VIA FATTURA INFAME
Quando incontrerete la persona se la fattura esiste, il vostro amore si trasformerà in odio istantaneamente.

Contro una malattia causata da fattura.

Per scacciare il malocchio malattia, recatevi in un bosco a digiuno e scegliete un pino giovane e legatevi al suo tronco e con un filo rosso, una ciocca di capelli. Subito dopo dite le seguenti parole : VATTENE MALANNO, PER ORDINE DELLA DEA E DELLA NATURA.

Per proteggere i nostri animali da i incantesimi e fatture

Prendete una scopa di saggina e mettetela nel luogo dove l’animale dorme

Contro gli incantesimi e le fatture d’amore

Il giorno lunedì a luna decrescente, recatevi sulle sponde di un piccolo corso d’acqua, mettetevi a piedi nudi e cogliete 3 fiori dicendo: O PHEBEA SENESCENTE! REMISSIO AMORIS SIT INTER NOS

Quando ritornate a casa mettete i fiori in una boccetta con 12 cucchiaio d’aceto,e per 13 notti esponetela alla luce della luna.

Durante questo periodo astenetevi a qualunque bevanda fermentata ed il 13 giorno mettete nella boccetta 3 cucchiai di miele autunnale ed aggiungete 1 bicchiere di acqua di fonte.

A mezzogiorno mettete 3 gocce di questo composto in un bicchiere d’acqua e bevetelo pronunziando nuovamente la formula magica.
Finalmente non amerete più la persona che vi ha fatto la fattura d’amore

fonte

Commenti (1)

  1. scusa morgana,ma una persona puo’ fare il primo rito del piatto per sé stesso/a?? o lo deve fare una persona per me..poi che significa scrivere in circolo sul piatto,non ho capito,come una spirale a cerchio???? e come si fa a bere una cosa scritta con l’inchiostro e cancellata con vino e acqua,non ci si intossica cosi’??? si deve usare un inchiostro non tossico se esiste??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>