L’incatesimo della coppia unita

di Anna Fraddosio Commenta

 Per la sezione di magia rossa oggi vedremo un partner di una coppia gia consolidata , possa avere ancora più vicino la persona che ama. Preciso che non è un legamento, è solo un incantesimo per rafforzare l’amore che gia c’è tra due persone, per rafforzare il rapporto e quindi superare insieme gli ostacoli, senza che nessuno li possa dividere.

Occorrente

2 candele rosse
Un fiammifero
Una ciotola
2 uova
Un coltello
Altare
Strumenti (per il cerchio)
Dovrete anche disporre di un piccolissimo pezzo di terra, anche un vaso con solo terra.

Procedimento

In una notte di Luna Crescente, preparate l’altare e tutto l’occorrente che vi serve per l’incantesimo. Aprite il cerchio come vi è solito fare, e se siete legati ad una Dea particolare, che possa aiutarvi nel portare l’amore nella coppia, invocatela pure,e chiedetele di assistervi e di donare più energia al rituale.

Ora accendete le due candele con il fiammifero, esse rappresentano la coppia, posizionate di fronte alle candele la ciotola vuota. Adesso dovrete fare molta attenzione a questa operazione; prendete le uova, e con un coltello appuntito, fate un foro sul guscio, e versate il contenuto nella ciotola dicendo:

“Questa sono io
La mia mente è oro
Il mio corpo è d’argento”

Fate la stessa operazione con l’altro uovo, e versate il contenuto nella stessa ciotola dicendo:

“Questo è il mio lui/lei
La sua mente è piena d’oro
Il suo corpo è pieno d’argento”

Mescolate le uova delicatamente con il coltello, pensate al vostro amore, pensate alle vostre essenze che si uniscono e dite, mentre ancora mescolate:

“Lascio che le nostre menti e i nostri corpi diventino una cosa sola
Due diventino uno, io e te diventiamo noi”

Continuate a ripetere questa formula concentrandovi, fin quando le uova hanno creato una miscela omogenea. Dopodiché versate la miscela nella terra, essa vi proteggerà e vi cullerà nel suo ventre. Ripetete questo rituale ogni inizio di Luna Crescente possibilmente di venerdì. Ringraziate la Dea, se l’avete invocata, e rilasciate il cerchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>