Invocazioni e preghiere

di Morgana Commenta

Le preghiere-invocazioni che sto per presentarvi sono molto importanti e famose, quindi ricordatevi di essere concentrati prima di eseguirle.

Preghiera a Bastet

Salute a te signora di Bubastis Salute a te, Leonessa sacra, gatta divina Figlia della potenza di Ra Splendore del Cielo e signora della notte stellata Tu, il cui profumo gli dei amano Madre Divina del dio della luce, del fuoco e delle fiamme Tu che sei l’anima della grande Madre Iside Difendimi da tutte le forze negative visibili e invisibili affinché i tuoi nemici non abbiano a nuocermi. Oh splendida dea Bastet Talismano vivente, Aurea Gatta Leonessa venerata Amabile Dea dagli Occhi di smeraldo e dal cuore luminoso di tutte le stelle che si accendono la notte per salutare il tuo nome Sacerdotessa dei misteri e maestra dell’incanto signora del gioco e felicissima signora del sorriso Proteggi con la fiamma del tuo amore vittorioso nel tempio i gatti e le donne che alle tue parole danno ascolto. noi affidiamo al vento la tua sacra parola il tuo incantesimo: difendici dalle azioni dei malvagi.

Inno a Demetra

Noi ti celebriamo
Demetra
madre di messi
dai seni fiorenti
che ti adagi radiosa
tra docili valli fecondate da fiumi
e ruscelli divini
che tutti provengono
dall’Amante e Padre
Zeus e Fratello
che tutto irradia
del lucente
e forte suo seme.

Certo è fatica
per l’uomo
tenere ai tuoi passi
assecondare i tuoi fianchi
con il lucido aratro
e le miti
bestie possenti
Ma il cuore rigonfia
a vedere le messi
rinascere
dal vasto tuo seno
nutrimento dell’uomo
e di tutti i viventi
A te
il canto innalziamo
di trepida lode

Preghiera Ecate

A te ,Ecate, che mi sei madre, rifugio, compagna compassionevole,

dedico le mie azioni, testimonianza dei miei giorni terreni.

Tu, che me li hai concessi, li custodirai e li proteggerai

e guarderei con benevolenza al loro autore, tuo figlio.

Perché, come tu mi hai donato giorni da riempire e

io li ho fatti miei contrassegnandoli con le mie azioni,

così dedico a te le mie ore in modo da offrirtele per intero e senza falsità.

Tu devi giudicare tutte le opere della mia mano e la virtù del mio cuore:

i fatti esteriori e l’essere interiore.

Li sottometto al tuo giudizio e ti prego di essere misericordiosa,

salvando le mie imprese, e il loro stesso ricordo, dalla distruzione per mano dei miei nemici.

Custodisci i battiti del mio cuore e concedi loro rifugio, ti supplico.

Fonte | Sentierowicca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>