L’amuleto del pentacolo

di Marco Valeri Commenta

Tra i diversi amuleti che, quindi, è possibile trovare nelle diverse tipologie della magia, merita una particolare attenzione l’amuleto del pentacolo. Questo amuleto ha origini molto antiche e quasi tutti ne hanno sentito parlare almeno una volta. Il pentacolo è uno dei simboli più antichi della magia, infatti le sue origini sono molto antiche. Il pentacolo veniva utilizzato già nell’Antica Grecia dove assumeva il nome di pentalpha. Quest’ultimo nome gli veniva dato in quanto la sua forma ricordava fondamentalmente cinque lettere “alfa” incrociate. 

Ma il pentacolo non è stato usato nell’antichità solamente dal saggio popolo greco. Infatti, l’amuleto del pentacolo si ritrova anche in quella che è la religione ebraica e quindi dal popolo ebraico. Da quest’ultimo popolo il pentacolo veniva usato in modo simbolico e assumeva il conosciuto nome di Stella di Davide.

Il pentacolo è tra gli amuleti più potenti che esistono al mondo e molto spesso per richiamare i suoi poteri magici si traccia a terra la sua stella per richiedere la protezione, una protezione che la figura o l’amuleto del pentacolo riescono a dare a tutti coloro che invocano gli spiriti oppure i demoni. Nel richiamare ed evocare spiriti e demoni ci si può sempre ritrovare in condizioni abbastanza pericolose. Proprio il pentacolo riesce a proteggere dalla creature dell’aldilà.

Ma l’amuleto del pentacolo non protegge solamente dagli spiriti. Infatti può essere utilizzato anche per diversi tipi d’incantesimo ed anche per rituali curativi di diversa natura, incantesimi che hanno come fine quello di proteggere e aiutare le persone malate.

Photo Credits – Bethany Clarke – Getty Images News – Getty Images – 180618121

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>