Magia bianca, anche per smettere di amare

di Marina 1

La magia bianca è una parte della magia e cerca di migliorare la vita delle persone, di apportare nella loro vita dei cambiamenti positivi. Ci sono persone che non riescono ad affrontare la vita che a volte si presenta dura.

Per loro, che vivono nella costante angoscia, che per un nonnulla di agitano, la magia bianca può fare molto. Si possono preparare pozioni e fare incantesimi per migliorare la vita delle persone.

Ci sono pozioni più o meno semplici che possono essere preparate anche in casa e in genere sono indirizzata ad un particolare probela che può essere di denaro, d’amore, amicizia, sfortuna e malasorte, ma non solo.

Attraverso la magia bianca si può ricevere un aiuto, ma bisogna sempre ricordare che in ogni caso è necessario aver fiducia e cercare di risolvere le situazioni quando si è sotto stress, meglio darsi prima una calmata. Ne abbiamo parlato in un articolo dei giorni scorsi.

Una delle pozioni più interessanti è quella che si fa per smettere di amare una persona che non è degna del nostro amore e che ci fa solo soffrire. Per una persona che non ci merita ce n’è sicuramente una che sta aspettando solo noi.

Quindi perchè soffrire per nulla? Come si fa la pozione? Prendete un pentolino o un contenitore piuttosto resistente. Metteteci sale, pepe, zenzero e cannella, aggiungete dei petali di rosa, del limone e acqua. Mescolate il tutto, prendete una candela nera e accendetela.

Recitate poi queste parole: “Lati oscuri fatemi smettere di amare quest’uomo (o questa donna)” e aggiungete il nome della persona. Mentre lo fate dovete però essere molto onesti. Ripetetelo per tre volte poi bevete l’acqua del pentolino e ben presto ne vedrete i risultati. La magia può essere utilizzata attraverso questi ingredienti, ma c’è anche una magia più sottile e la trovate dentro di voi.

Commenti (1)

  1. ciao cerco incontro x magia bianca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>