Magia Rossa, rituali d’amore

di Morgana Commenta

candele

Oggi per la sezione di magia rossa, parleremo di antichi rituali ed incantesimi che venivano fatti per invocare spiriti, a scopo propiziatorio, legate al culto di Aradia, ovviamente differenti a seconda della loro collocazione geografica.

Sarà coscienzioso cominciare gli incantesimi ed i rituali in determinate circostanze e a seconda della tipologia.

– The di eros
Per attirare l’amore, ed allontanare da voi le vibrazioni di odio e di antipatia, coloro che non hanno trovato l’anima gemella, ma che vorrebbero poterla incontrare e ottenere un relazione d’amore sentimento profondo, possono operare con questo rituale.

Bisognerà cominciare il procedimento nel terzo giorno dopo la luna nuova e continuare tutto il mese sino al terzo giorno prima del prossimo novilunio.

Ogni sera dalle ore 21 alle 23 dovrete accendere una candela rossa, o arancione o di color corallo, dovrete sedervi in una comoda poltrona davanti alla candela e sorseggiare lentamente una tazza di the aromatizzato con rosmarino, noce moscata, miele, petali di rosa e verbena.

Mentre berrete l’ infuso guardando la fiamma, dovrete pensare alla propria persona come se fosse piacevole, sorridente, entusiata, desiderata ed amata e dovrete cercare di far suscitare nella vostra anima dei sentimenti d’amore per piante, animali e persone.

– Per conoscere il volto del futuro marito
Nella notte tra il 13 e il 14 febbraio dovrete spargere sul letto sette foglie di alloro spruzzate con acqua e dovrete ripetere per tre volte:

Caro San Valentino fammi, per favore, sognare il volto del mio vero amore

Mettetevi sotto le coperte stando attenti a non far cadere le foglie.

– Pomeriggio delizioso
Durante il pomeriggio offrite all’ospite desiderato e amato una tazza di cioccolata o the a cui aggiungerete un pizzico di cannella in polvere, 3 chiodi di garofano polverizzati, un pizzico di vaniglia, un pizzico di noce moscata e tre gocce di ginseng.

– Antico rituale per armonizzare le vibrazioni amorose tra due partner
I due piccioncino dovranno accendere in un braciere un fuoco su cui mettere due rametti di mirto, due rametti di rosmarino, due rametti di verbena, sei foglie di pervica, ed un pizzico di zenzero.

Quando il fuoco comincerà a fare braci ardenti, la coppia dovrà prendersi per mano e metterle a breve distanza al di sopra del braciere e, guardandosi negli occhi dovranno ripetere insieme:

“Io ti amo (nome del partner)”

Essi suggelleranno, così, con un rito magico la purezza dei loro sentimenti e l’eternità del loro amore.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>