Magia Rossa, rituali per la conquista d’amore

di Gianni 1

Oggi per la sezione di magia rossa, parleremo di antichi rituali ed incantesimi che venivano fatti per invocare spiriti, a scopo propiziatorio, legate al culto di Aradia, ovviamente differenti a seconda della loro collocazione geografica.

Sarà coscienzioso cominciare gli incantesimi ed i rituali in determinate circostanze e a seconda della tipologia.

-Per sciogliere un amore
Questo è un incantesimo semplice per far sciogliere una coppia.

la prima cosa da fare è riuscire a procurarsi un oggetto appartenente alla coppia, cioè un oggetto di almeno uno dei due, in secondo luogo bisogna l’incantesimo visualizzando la coppia e covando almeno un sentimento tra gelosia, rabbia, invidia o disperazione.

L’incantesimo, dovrà essere pronunciato tre volte dopo l’apertura del cerchio magico, ed è:

Che il loro amore svanisca,
che la loro passione perisca,
a loro comunque la gioia,
a me comunque la gloria!”

-La mela di eva
Incantesimo Come riconquistare il partner perduto

Raccogliete personalmente una mela all’alba di un venerdì in fase lunare crescente, scrivete su di un foglietto di azzurro con inchiostro di china rosso il proprio nome e quello della persona che si vuole riconquistare.

Prendete un altro bigliettino e scrivete SCHEVA e unitevi al suo interno tre capelli personali e tre del partner. Tagliate a metà la mela e levate il torsolo, nell’incavo metterete i due bigliettini ben chiusi ed alcune foglie di Mirto, la pianta di Venere. Ricomponete la mela ed avvolgetela con rametti di Verbena e di Mirto. fare essiccare al sole, poi una volta secco le si darà fuoco.

Le ceneri saranno riposte in un sacchettino di seta o di cotone di colore azzurro che dovrete sistemare sotto al materasso in corrispondenza del cuscino del partner, senza che lui se ne accorga. In pochissimo tempo sarà riconquistato

-Per stimolare il desiderio sessuale
Prima di un incontro d’amore per stimolare direttamente il desiderio si potrà effettuare un lavanda per i genitali esterni.

fare bollire per cinque minuti in un litro d’acqua: 20 g. di salvia, 20 g. di malva, 20 g. di timo, 20 g. di santoreggia.

Si filtrerà l’infuso e lo si userà tiepido per effettuare lavande ai genitali esterni per tre giorni consecutivi e l’ultima di esse dovrà essere eseguita due ore prima dell’incontro sessuale.

fonte

Commenti (1)

Lascia un commento a legamenti d'amore Cancel Reply

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>