Orazione al Demiurgo

di Morgana Commenta

Oggi parleremo dell’Orazione al Demiurgo, chiamata anche orazione dei 33 Tau, perché sono 33 le parole che hanno T in iniziale.

Questa si pronuncia all’inizio di ogni operazione con una candela nella mano sx e la spada in dx.

Il Demiurgo è Il Pneumatico, o il Saggio, colui che tutto è. Quando pronunciate questa orazione, scandite bene le parole, e ditela con tono perentorio.

Ecco a voi l’orazione:

O Demiurgo, ascoltami!
Demiurgo Eterno, Demiurgo infinito, Demiurgo unico!
Forza, giustizia, amore aiutami!
Tu che sei fiamma, tu che sei fuoco, tu che sei luce, proteggimi!
Tu sostanza spirituale ed eterna. Essere perfetto , non generato, immutabile, senza principio, senza centro e senza fine , e che genera se stesso eternamente!
Tu, architetto sublime, che per effetto della tua volontà trai dal nulla tutto l’universo.
Tu, asse e polo del cosmo, infinito, eterno increato.
Tu, causa originale e permanente di tutte le cose.
Tu, anima e stabilizzatore dei mondi.
Tu, maestro dell’entità dei tre mondi.
Tu, sorgente inesauribile di vita e d’intelligenza.
Io sono te stesso, io ti vedo ovunque,
io ti sento in ogni luogo, il Tuo bverbo è l’armonia dei mondi e dei cieli.
Tu sei tutto:
Tu sei la vita, tu sei la morte.
Tu sei il vuoto, tu sei il pieno.
Tu sei l’oscurità, tu sei la luce.
Tu sei il silenzio, tu sei il tuono.
Tu sei dentro e fuori, sopra e sotto nel centro ed intorno.
Tu avvolgi l’infinito e l’infinito è pieno di te.
Tu abbracci e tu contieni tutto.
Tu sei il tutto che è uno.
O Demiurgo!
O meraviglioso silenzio!

Questa formula è stata presa da un libro di Magia sperimentale, manuale pratico, e riporta una formula importantissima.

Fonte presa dal Manuale pratico di Magia sperimentale di Gian Piero Bona, appassionato di scienze tradizionali, magia, esoterismo. Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>