Preghiera per liberarsi della tristezza

di Malvi Commenta

Ecco una preghiera utile per liberarsi dalla tristezza che può colpire in alcune giornate...

La tristezza è purtroppo un sentimento molto comune nella vita delle persone. Poche sono quelle che – beate loro! – non hanno mai avuto quelle giornate in cui tutto sembra andare storto e la tristezza regna sovrana. Come combatterla in modo efficace? ecco una preghiera per liberarsi della tristezza alla quale potrete aggrapparvi nei momenti più bui.

preghiera vs tristezza

PREGHIERA E TRISTEZZA

Dio mio, infinita gioia che sgorga dalla tua sorgente, gioia che trabocca e che si diffonde luminosa in ogni creatura: il mondo intero è un canto di gioia che scaturisce come cascate di vita dall’abbondanza del tuo amore.
Tocca il mio intimo con la tua grazia, Dio mio, perché possa prender parte a questa danza di felicità.
Mostrami, Signore, la bellezza e la bontà delle piccole cose, là dove abita un rimedio alle mie tristezze.
Ti rendo grazie, o mio creatore, per l’acqua, la luce, i colori, le sensazioni della pelle, la voce dei miei amici, le mani, il cielo, il sangue che scorre intensamente e che mi tiene vivo.
Ti rendo grazie perché in qualche modo posso sempre fare qualcosa di buono per questo mondo.
Insegnami a cercare la gioia della generosità, la gioia di far felice un altro, il sogno di fare il bene.
Dammi il dono della magnanimità per cercare sempre qualcosa di più nella vita. Perché dove c’è vita c’è speranza.
Tutti i giorni nascono bambini, tutti i giorni può apparire un santo, un sapiente, un eroe, e l’amore ci sorprende in ogni angolo.
Suscita nel mio intimo, o signore amato, un intenso amore per te, perché ti cerchi con cuore ardente, perché gioisca della tua amicizia e riposi fra le tue braccia ogni notte, con un sorriso sulle labbra.
Mostrami le meraviglie del tuo amore, perché tu sia il mio luogo di delizie, il mio tesoro, il mio banchetto felice. Gioisco in te, che sei infinito e glorioso.
Guarisci, Dio mio, le radici della mia tristezza, penetra fino al fondo dei miei mali perché io possa recuperare la vera gioia. Questo attendo dal tuo amore, signore onnipotente.
Non lasciare che mi abbandoni nelle braccia malate della malinconia, non permettere che mi disseti del veleno dei lamenti, delle recriminazioni, dello scoraggiamento. Non ne vale la pena. Dammi uno sguardo positivo, ottimista, speranzoso.
Convincimi, con un tocco del tuo spirito, che la gioia è la via migliore. Fammi provare il giubilo di Gesù risorto. Dammi la potenza della tua grazia, perché tutto il mio essere sia testimone della gioia dello spirito santo.
Amen

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>