Come rimandare indietro il malocchio

di Anna Fraddosio Commenta

Nel mondo della magia e dello spiritismo, la cosa più importate da fare prima di praticare qualsiasi cose, è proteggersi, proteggersi non solo da entità non benevole ma dalle persone che posso volerci del male, e siano in grado quindi di avere tanta energia negativa da lanciarci un malocchio, che esso sia voluto o meno, consapevolmente o no. Così oggi vedremo come poter rispedire il malocchio al mittente, dove non serve nemmeno che sappiate esattamente chi è la persona.

Occorrente

Un bicchiere nuovo (Mai usato. Purificatelo prima di utilizzarlo)
Un piatto bianco
9 candele piccole bianche (che si consumi facilmente)
9 candele piccole nere
3 cucchiai di sale grosso
Polvere Revirada
Polvere Espiritu Congo
Essenza di Van Van
Un sapone esoterico di scarico

Procedimento

Il rituale dovrà essere fatto in un giorno di martedì o sabato, nell’ora o di saturno o di marte, in fase di Luna nuova. Nel giorno e nell’ora stabiliti, riempite il bicchiere per tre quarti di acqua e dentro versate i tre cucchiaini di sale grosso, la polvere Revirada, e la polvere Espiritu Congo.

Fatto ciò coprite il bicchiere con il piatto, qui con quanta più attenzione potete, capovolgete il bicchiere, facendo in modo che l’acqua resti dentro e non si versi. Sopra il bicchiere mettete una candela bianca ed una nera, ed intonate:

“Offro questa candela a Exù Vira Mundo, affinché tutto il male che mi è stato fatto ritorni a chi me l’ha mandato”.

Mettete il tutto dietro la porta fin quando le candele non si consumano, una volta consumate, gettate il il contenuto del bicchiere nel water, e seppellite i resti delle candele lontano da casa. Il rituale dovrà essere eseguito per nove giorni, negli stessi giorni e negli stessi orari. Il bicchiere e il piatto dovranno essere lavati ogni volta con l’essenza Van Van. Ed ogni volta prima di rincominciare il rituale lavatevi con il sapone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>