Rituale di fertilità

di Anna Fraddosio Commenta

 Il rituale di oggi, è dedicato a tutte quelle donne, che vorrebbe avere un bambino, e quindi essere fertili il più possibile. Il rituale è davvero molto semplice, ma anche tanto efficace, si chiederà, infatti, aiuto alle Dea Madre.

Occorrente

uova sode
pancetta
candela verde
uno spillo per incidere
olio di oliva per ungere
foglio bianco e biro rossa

Procedimento

Innanzitutto prima di iniziare il rituale vero e proprio, è bene capire, il perché degli oggetti sopra descritti, cosa in sintesi rappresentano: le uova simboleggiano il grembo materno, il tuorlo è quindi il suo contenuto, ovvero il bambino che desiderate. Il mangiare la pancetta e le uovo sode è un gesto simbolico, per comunicare alla Dea Madre che desiderate un figlio ardentemente.

Iniziete il rituale in Luna Piena, incidete sulla candela verde, con uno spillo nuovo che non sia mai stato usato, il vostro desiderio, ad esempio “Bambino/a”, ungete la candela con l’olio d’oliva, partendo dal centro e andando dall’alto verso il basso, per poi rincominciare al centro, nel frattempo che strofinate tra le mani la candela, visualizzatevi in gravidanza, o con il vostro bel bambino in braccio, visualizzate la vostro felicità di essere diventate finalmente mamma. Sul foglio bianco scrivete per esteso il vostro desiderio, e ponetelo sotto la candela, che adesso accenderete. La candela mettetela accanto a voi in cucina.

Ora, nel frattempo che la candela si consuma, ed il foglio assorbe la cera di essa, preparate un bel pranzo a base di uova sode e pancetta, preparate quello che volete purché abbia questi ingredienti, nel mentre dite:

“Oh Dea Madre,
che dal tuo grembo tutto il mondo è nato,
a te chiedo di poter essere fertile,
a te chiedo di far nascere la vita dentro di me,
a te chiedo di poter avere un bambino bello e sano,
a te chiedo di poter diventare finalmente Mamma!
Così voglio, cosi è!”

Mangiate il pranzo con il vostro compagno, ed al centro ponete la candela che ancora continua a consumarsi. Mentre mangiate, pensate, intensamente al vostro obiettivo, pensate a come vorrete il bambino, alle qualità fisiche e caratteriali che avrà.

Lasciate che la candela si consumi completamente, avvolgete nel foglio con scritto il desiderio, un uovo fresco e i resti della candela, e seppellite il tutto sotto una pianta o un albero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>