Rituale per sognare l’anima gemella

di Anna Fraddosio Commenta

E’ inutile nasconderci, molti di noi sono gli eterni sognatori romantici, sognano l’amore puro, l’amore epico, quell’amore che ci rende complici dell’altro e che ci faccia sentire in paradiso, quell’amore che ci può essere dato solo da un’unica persona: l’anima gemella.

A proposito di questo oggi vedremo un rituale per vedere e conoscere l’anima gemella in sogno quindi vedere esclusivamente che aspetto ha. E’ da chiarire che tale incantesimo non fa si ché l’anima gemella suoni alla vostra porta, per quello ci sono altri tipi di rituali.

Ciò che vi occorre:

3 mandorle
3 grani di uva passa
1 quadrato di stoffa rosso grande abbastanza da contenere uva passa e mandorle
1 candela di colore rosso
Latte (o latte di mandorla)
Miele

Come procedere:

Aprite il cerchio magico e accendete la candela. Fissate la fiamma fino a che non avvertite una sensazione di pace, quando avrete la testa libera da ogni pensiero, come se steste meditando. Prendere le mandorle e l’uva passa e tenete il tutto nelle mani, visualizzate l’incontro con la vostra anima gemella. Sentite le sensazioni di questo incontro, la gioia, il batticuore, l’amore. Quindi non concentratevi sulla persona ma proprio sulle sensazioni provate.Quando sentirete tutte quelle bellissime sensazioni dite:

“Spiriti di unione, angeli d’amore
portatemi una visione stanotte,
permettetemi di vedere nel sogno
la mia anima gemella, quando è il momento giusto.
Così sia.”

Deponete adesso le mandorle l’una passa nel quadrato di stoffa. Chiudetelo a mo di sacchetto. Spegnere la candela e chiudere il cerchio. Bevete il latte dopo aver messo un cucchiaino di miele ( il latte potrete scaldarlo se preferite). Infine deponete il sacchetto con le mandorle e l’una passa nel vostro cuscino con l’intenzione di sognare la vostra metà della mela.

Se non ricordate il sogno potrete fare di nuovo il rito dopo 2 settimane. Vi consiglio di annotare il vostro sogno nel vostro libro delle ombre o dove preferite, così che possiate ricordarvi ogni dettaglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>