Rituale per vendere una proprietà

di Anna Fraddosio Commenta

In questo periodo di crisi, dove avere una proprietà o anche due è davvero un grosso problema finanziario, si decide solitamente di vendere queste proprietà per non affrontare le maggiori tasse, questo però non è sempre facile, l’immobile difficilmente viene venduto, o ci sono ostacoli di ogni tipo. A proposito di questo oggi vedremo un rituale per facilitare la vendita di una casa o di un terreno, esso infatti fa si che si superi con più facilità gli ostacoli burocratici, e che si trovi in fretta un buon acquirente disposto a dare la cifra pattuita.

Occorrente

Altare rituale
Rosmarino
Mirra
Lavanda
Alloro
Eucalipto
Carboncino (per bruciare le erbe)
Una candela celeste
Una candela rossa
Una candela bianca e gialla (bicolore)
Tre candele verdi
Tre candele viola
Una candela gialla
Una borsa di carta
Un foglio di colore giallo
Sette monete attuali
200 gr. di zucchero

Procedimento

In una domenica di Luna Piena o Crescente, preparate sul vostro altare tutto l’occorrente sopra elencato. Incominciate a preparare il miscuglio di un po’ tutte le erbe necessarie, fatto ciò accendete il carboncino, fatelo riscaldare, e mettete le erbe a bruciare. Mentre le erbe bruciano, scrivete sulla candela celeste e su quella rossa il proprio nome e la via dell’abitazione o terreno da vendere. Sul foglio di carta giallo invece scrivete le seguenti parole:

“Io (nome-cognome) desidero vendere al più presto la mia casa”


Scrivete l’indirizzo completo
con il rispettivo numero civico, e fate sempre sullo stesso foglio, uno schizzo del rione in cui si trova la proprietà e le quattro strade che la circondano. Se la casa è situata in campagna o in un posto lontano dalla città, si devono nominare le strade che la circondano.
Sulla candela bicolore, scrivete con uno spillo le iniziali delle agenzia immobiliare, nel caso la stessa l’avesse in vendita, il proprio nome e l’indirizzo di ciò che si deve vendere.

Sulle tre candele verdi, scrivete il nome del probabile acquirente, se non si dovesse conoscere il nome del probabile acquirente, scrivete sulle candele per sette volte “NN”, mentre si visualizza una persona comprando la casa. Tutte queste candele sistemate nell’angolo destro della porta d’ingresso della casa che s’intende vendere. Nel centro delle candele che avrete sistemato a forma di triangolo, metterete il foglio anch’esso piegato a forma di triangolo. Ora accendete le candele rispettando il seguente ordine: la verde, celeste, verde, rossa, verde e in ultimo quella bicolore. Dopo che si saranno consumate le candele, unite i resti e metteteli nella borsa o bustina di carta, e gettate tutto in una notte, vicino all’agenzia immobiliare oppure buttatela in un luogo dove circolano molte persone, ad esempio un centro commerciale, o una stazione o un parco. Il foglio con la richiesta, invece dovrete metterlo in una cassetta di legno insieme alla chiavi della casa, alle erbe che avrete bruciato, alle sette monete e allo zucchero. La cassetta dovrete collocarla dietro la porta d’ingresso della casa che s’intende vendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>