Scacciare un rivale in amore

di Anna Fraddosio 6

Molti rivali in amore ci sono che cercano ogni giorno di distruggere il vostro rapporto con la persona amata o che mettono i bastoni fra le ruote ad un rapporto che sta per iniziare, bene oggi vi proporrò una magia per scacciare questo rivale dalla vostra relazione.
Attenzione questa semplice ma efficacissima magia funziona soltanto se si deve far allontanare un rivale in amore che si è inserito in una coppia già costituita, se venisse usata per dividere due persone unite e che si amano il colpo di ritorno apporterebbe terribili sventure a chi effettua questo sortilegio.

Occorrente:
3 noci grandi
Una fotografia vostra
Una fotografia di lui/lei
Una fotografia della rivale
Verbena
Ortica
Due pietre bianche e una nera
Un pennarello bianco e uno nero
Un foglio di carta
Un vasetto rotondo colmo di sabbia
Una candela bianca.

Procedimento
Dopo aver preso le noci, è necessario dividerle in due parti, senza romperne o scalfirne il guscio. Nella notte che precede la Luna piena si accende una candela bianca e si svuotano i gusci delle tre noci. Nel primo guscio si deve immettere una propria fotografia piccola, che rappresenti il volto unitamente ad una pietra di Luna o selenite (in mancanza di ciò si può usare una pietruzza perfettamente bianca). Nel secondo guscio si inserisce una piccola fotografia della persona che interessa accompagnata dalla pietra di Luna o dalla pietra bianca. Nel terzo guscio si inserisce la fotografia del rivale o della rivale unita. però, ad una pietra nera. Si devono ora incollare perfettamente i gusci, facendo attenzione che combacino in modo preciso. Su di un foglio, precedentemente preparato, si deve annotare l’ora esatta dell’inizio del sortilegio, perché le operazioni seguenti dovranno essere effettuate nella stessa ora.

Le noci ricomposte dovranno essere sistemate in un vasetto colmo di sabbia e ricoperto per metà da verbena secca e per l’altra metà da ortica essiccata (reperibili in ‘erboristeria).

Le due noci che contengono la propria fotografia e quella dell’amato devono essere sistemate vicine e nella parte ricoperta dalla verbena mentre quella con la fotografia del rivale deve essere leggermente scostata dalle altre due e sistemata nella parte ricoperta dall’ortica. Per non confondere le noci è opportuno effettuare un piccolo segno bianco sul guscio della propria noce e su quella dell’amato,e un segno nero su quello del rivale.

Il vaso deve avere una superficie rotonda e le noci vanno sistemate lungo la circonferenza, la candela deve, quindi, essere sistemata al centro del vaso e deve rimanere accesa per nove minuti, allo scadere di questo tempo la si spegnerà con un soffio, pensando intensamente al rivale e sussurrando:

“TU ti devi allontanare”

Alla sera successiva, sempre alla stessa ora della precedente, si riaccende la candela e si sposta di poco la noce rivale dalle altre due, ma sempre sulla superficie ricoperta dalle ortiche, la candela deve rimanere accesa per otto minuti e quando si spegnerà con il soffio si penserà al rivale, mormorando:

“TU ti stai allontanando”

Si procederà in questo modo per le altre sette sere rimanenti, eseguendo sempre lo stesso rituale, cioè accendendo la candela, spostando di poco la noce rivale, quindi, mentre si spegne la candela mormorare:

“Tu ti stai allontanando”

Ad ogni sera la candela deve rimanere accesa un minuto in meno della sera precedente, la terza volta resti
accesa per sette minuti, la quarta sei, la quinta cinque, la sesta quattro, la settima tre, l’ottava due, la nona un minuto soltanto, alla nona ed ultima sera la noce rivale dovrà essere arrivata in posizione opposta alle altre due, sempre sulle ortiche spegnendo la candela per l’ultima volta si sussurrerà:

“Ti sei allontanata per sempre e non ritornerai mai più”

Si toglierà, quindi la noce dal vasetto e si getterà via, il più possibile lontano da casa o meglio ancora nella spazzatura destinata ad essere bruciata. La sabbia dovrà essere dispersa lontano e la candela gettata’ via. Le due noci contenenti le fotografie dei partner dovranno essere conservate insieme per diverso tempo (meglio se per un anno) in un sacchetto di seta o di cotone azzurro.
Se per motivi vari non è possibile reperire una fotografia del rivale, questa può essere sostituita con un foglietto su cui sia scritto il nome il cognome e se possibile la data, il luogo ed eventualmente l’ora di nascita di quella persona.

Commenti (6)

  1. Scusami, è un sortilegio molto molto interessante ma è valido anche per allontanare un rivale maschio? Grazie

    1. Si si certamente!!

  2. La candela si deve accendere prima di aprire le noci ? Oppure quando sono posizionate nel vasetto ?????? Per la prima sera si può fare tutto in 9 minuti ? Non ho capito bene l’inizio del rito. Grazie se mi rispondi.

    1. Ciao, si la candela la devi acendere prima di aprire le noci! L’importante del rito non è il tempo che ci impieghi ma l’energia che ci metti!!

  3. Ciao…ma se per caso volessi utilizzare questo tipo di legamento per far allontanare due persone che stanno insieme…??? Funziona…?? Io ho una relazione segreta con una persona che ha un ragazzo…vorrei che lui si allontanasse per poter averla tutta per me….ti ringrazio in anticipo se per caso mi rispondi….

    1. Puoi provare..al massimo non fa nulla. La magia funziona sempre, l’importante è metterci la giusta energia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>