Suicidio e preghiera

di Malvi Commenta

Le difficoltà possono spesso indurre a fare brutti pensieri, specie se appaiono a un certo punto irrisolvibili. Suicidio e preghiera, che collegamento può esserci tra queste due variabili apparentemente così distanti tra di loro?

E’ attraverso la preghiera che si può trovare la forza per andare avanti e non arrendersi alle difficoltà della esistenza quotidiana.

Dio onnipotente,
che soccorri i desolati
e conforti i prigionieri,
guarda la mia afflizione
e manifesta il tuo potere per aiutarmi.
Vinci il detestabile nemico
e fa’ che, superata la presenza dell’avversario,
io possa recuperare la pace e la libertà.
Servendoti con sincera pietà,
possa confessare che sei ammirabile
e manifestare la grandezza delle tue opere.
Per Cristo nostro Signore.
Amen.
Un’altra preghiera consigliata è quella a San Michele Arcangelo:
San Michele Arcangelo,
proteggici nella lotta,
difendici con il tuo scudo
contro le trappole
del demonio.
Dio lo sottometta,
e tu, Principe della milizia celeste,
per il potere divino,
sprofonda nell’inferno Satana
e gli altri spiriti maligni
che vanno per il mondo
cercando di far perdere le anime.
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
Amen.
Due preghiere che, secondo i vescovi, dovrebbero aiutare per fare in modo che nessun gesto sconsiderato venga compiuto dalle persone care. Anche se sull’argomento in molti saranno scettici: può davvero la preghiera lenire il dolore di chi soffre così tanto da arrivare a pensare di togliersi la vita?
Ti potrebbe interessare anche:

PREGHIERA PER AUMENTARE LA FEDE

PREGHIERA CONTRO IL MALEFICIO

LA PREGHIERA DELLA PROTEZIONE

Fonte: Aleteia

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>