Supplica alla Madonna dell’Arco (seconda parte)

di Malvi Commenta

Ecco la seconda parte della Supplica alla Madonna dell’Arco, alla quale è dedicato un bellissimo ed elegante Santuario in provincia di Napoli, nell’omonima cittadina.

Supplica alla Madonna dell’Arco

Non sono degno, è vero, di ottenere questa grazia: povera è l’anima mia, la mia preghiera non è animata da sufficiente spirito di fede necessario per aprire le porte dei cieli; ma tu sei ricca d’ogni grazia, ma tu sei buona, e tutto accetterai, maternamente compassionevole delle mie deficienze e dei miei bisogni. Ave Maria Vergine gloriosa, che un giorno volesti apparire circondata da stelle luminose, io ti prego di voler essere in ogni momento la stella che guida il mio cammino. Tu nelle tempeste della vita, tra i mille pericoli per l’anima e il corpo, brilla al mio sguardo così che io possa sempre trovare la via che conduce al porto della vita eterna.

E quando, compiuti i giorni della mia fragile esistenza, attenderò il Giudice eterno, tu soccorrimi; sorreggi tu la vita che manca; fa’ più vivida e forte la mia fede; ripeti all’anima parole di speranza e di protezione, donami una carità più ardente. Da te voglio essere presentato al mio Giudice come un tuo devoto, misero ma fedele e grato. Tu devi in quell’ora apparire all’anima qual sei, la bella aurora dei cieli, dove verrò a lodarti con i santi e gli angeli per tutti i secoli dei secoli. Amen.

Ti potrebbe interessare anche:

Supplica alla Madonna dell’Arco (prima parte)

Preghiera per ottenere una grazia

Photo | Sito Ufficiale Santuario

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>